Ricciarelli

Dic 20, 2018 | Chef Susie, Dolci

Ciao amici, eccomi di nuovo con la mia rubrica #IncucinaconChefSusie, sto preparando molti dolci per questo Natale e oggi vi svelo la mia super ricetta dei ricciarelli! 

 

Pronti a preparare questi gustosi biscottini?  

 

Carta e penna alla mano e segnate tutti gli ingredienti:

  • 150gr di zucchero semolato
  • 300 gr di mandorle pelate
  • 1 cucchiaio di miele
  • La buccia grattugiata di un’arancia bio ( o potete anche grattugiare dell’arancia candita)
  • 1 albume
  • 40 gr di farina 
  • Mezzo cucchiaino di lievito per dolci 
  • Zucchero a velo

Seguitemi passo passo: 

  1. Tritare le mandorle insieme allo zucchero semolato;
  2. In una ciotola montare l’albume a neve ferma;
  3. In un recipiente mettiamo le mandorle tritate con lo zucchero, la farina, il miele, la buccia grattugiata dell’arancia, il lievito e mescolare;
  4. Aggiungere l’albume montato a neve, lavorare l’impasto e riporlo in frigo per circa mezz’ora;
  5. Ricavare dei piccoli cilindri di circa 30 grammi e modellarli per dare la tipica forma a losanga con un’altezza di circa 1cm /1,5 cm  passarli nello zucchero a velo e mettere in forno statico già caldo a 150 gradi per 15 minuti. Anche se sono mollicci a fine cottura non vi preoccupate perché man mano che si freddano si induriranno!

I vostri biscotti sono pronti per essere serviti e perché no magari potete utilizzarli anche per fare dei piccoli pensieri ai vostri cari!

Seguitemi sui miei canali social: 

Facebook: Chef Susie

Instagram: chefsusie_

Altre Notizie

Altre Notizie

Altre Ricette

Altre Ricette

Tortelli del Pescatore

La pasqua si avvicina a bordo di una primavera un pò insicura. Facciamo un pò di prove per il menu del pranzo pasquale con un primo dedicato ai pescatori.

Cozze alla Cracco

Le mitiche Cozze alla Marinara di Chef Carlo Cracco, un vero incubo di preparazione…ce la faranno i nostri eroi a replicare la ricetta stellata?

Sesto

Sesto,il piacio con il pesto di sedano nero di Trevi, presidio Slowfood, arricchito da mandorle e acciughine, per un primo nuovo e sorprendente.

Share This