Don Tomino

Un vero e proprio abbraccio di cremosità

Freddo, freddissimo… avrei bisogno di un bel abbraccio con un ripieno di formaggio, profumi di tartufo e magari la dolcezza del miele per la mia gola malandata….detto fatto, ecco Don Tomino. Forse il piatto più veloce in assoluto da preparare con la migliore resa. Un vero e proprio abbraccio di dolcezza e cremosità che farà innamorare e rilassare tutti i vostri ospiti. Noi lo usiamo per aprire le cene nelle serate più fredde, un autentico toccasana che scalda gli ospiti e li aiuta nel primo brindisi…Don Tomino è un Don di nome e di fatto, come nelle migliori messe, va accompagnato con un bel calice, magari di rosso di Montepulciano o con un Nebbiolo giovane… non resisto più ne devo andare a preparare subito uno che ho una bottiglia di Nebbiolo da finire 🙂

Mangiamo in

4 persone

A tavola in

10 Minuti

Livello

Facile

Costo

€€

La Videoricetta

La Videoricetta

Gli Ingredienti

 

 

 

 

I Consigliati

 

 

Melata di Bosco di Mieli Thun

Il Riepilogo

Il Riepilogo

Il Procedimento

Il Procedimento

1. Speck + Tomino

Allineare tre fette di Speck sul piano di lavoro e, mettere al centro il tomino.

2. Tagliare 

Tagliare a lamelle il tartufo. 

3. Miele + Tartufo

Cospargere il tomino di melata di bosco e mettere al centro le lamelle di tartufo. 

4. Arrotolare

Ripiegare lo speck sul tomino. 

5. Sigillare

Sigillare bene il tomino facendo un pò di pressione. 

6. Cottura

Cuocere sulla piastra riscaldata precedentemente, 3 minuti circa per lato. 

7. Impiattare

Posizionare Don Tomino al centro del piatto, e decorare il tutto con qualche goccia di Aceto Balsamico.

Buon #Piattoriccomicificco a tutti!

Altre Ricette

Altre Ricette

Share This