COUSCOUS

Un’ottima ricetta “svuota frigo”.

Finalmente inizia la discesa verso l’estate (speriamo) o meglio…diciamo che il primo caldo ci piace e ci porta subito a pensare ad una alimentazione meno carica di grassi, fresca e che ci accompagni nella corsa alla prova costume. Da questo punto di vista il cous cous è un ottimo alleato, riempie facile e può essere accompagnato a qualsiasi verdure, pesce o carne. Questa settimana ti propongo quello che io chiamo, affettuosamente, “svuota frigo”. Immagino che anche tu, almeno ogni 10 giorni, butti frutta e verdura che è rimasta non utilizzata o tagliata in parte causandone il deterioramento. Con questa ricetta, ogni 10 giorni, avrai la scusa per recuperare tutto e usarlo per dare vita ad un piatto carino, fresco, profumato che si presenta anche bene a tavola. Tutto questo fresco chiama fresco…e cosa meglio di un bel prosecco? Anche questa settimana la nostra Valentina ha scovato un prodotto fantastico, economico e buonissimo che si sposa alla grande con il vostro nuovo cous cous. Buon appetito con #piattoriccomicificco.

Mangiamo in

4 persone

A tavola in

20 minuti

Livello

Facile

Costo

La Videoricetta

La Videoricetta

Gli Ingredienti

 

  • Cous Cous
  • Peperone
  • Cetriolo
  • Prezzemolo
  • Menta
  • Pomodorini
  • Cipollotto
  • Limone

I Consigliati

 

Polpette di tacchino Amadori

Yogurt alla pesca Muller

Il Riepilogo

Il Riepilogo

Il Procedimento

Il Procedimento

1. Aromatizzare

Prima di iniziare a cuocere il cous cous è necessario aromatizzarlo. Ti consiglio di spremerci un generoso limone e lasciare qualche minuto che venga assorbito. Subito dopo aggiungere un filo di olio extra vergine di oliva e attendere ancora qualche minuto per farlo assorbire.

Finita l’attesa prendere una forchetta, magari di legno, e iniziare a sgranare il cous cous che si era compattato con i liquidi.

2. Pulire le verdure

Pulire i pomodorini e tagliarli a cubetti piccoli piccoli.

3. Taglio

Ora prendi le verdure (peperone, cetriolo e cipollotto) inizia a pulirle per poi passare al taglio sempre a cubetti piccoli piccoli.

4. Tritare

Tritare finemente il prezzemolo e incorpora il trito con tutte le verdure appena tagliate. Mescola bene e poi condisci con dell’olio extra vergine di oliva e del sale.

Lascia riposare in modo da lasciargli perdere la percentuale di acqua in eccesso.

5. Cottura Cous Cous

Coprire il cous cous condito con acqua bollente (senza sale). Lasciare riposare dopo averlo coperto con un panno asciutto.

Dopo 10 minuti circa prendere una forchetta e sgranare il cous cous per la seconda volta. Stavolta sarà ancora più compatto e unito.

6. Lucidatura

Dopo aver sgranato bene il cous cous aggiungere un filo di olio extra vergine di oliva per lucidarlo.

7.Condimento

Ora unisci al cous cous tutte le verdure con il prezzemolo e qualche fogliolina di menta per dargli più freschezza. Mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

8. Ultimi dettagli e profumi

Grattare la buccia di un limone facendo attenzione a non arrivare al bianco (è amarissimo).

9. Impiattamento

Aiutandoti con un coppa pasta, riempilo fino all’orlo cercando di compattare al meglio fino a creare una mattonella.

Una volta pronta togliere lo stampo con delicatezza dal basso verso l’alto. Finire con una foglia di menta in cima alla mattonella.

Asolo Prosecco

Bele Casel – Vignaioli in Asolo

Tipologia Asolo Prosecco DOCG

Vitigno Glera 100%

Gradazione Alcolica 11%

Prezzo Medio 12,00 euro

Bele Casel – Vignaioli in Asolo

Via Moresca 136 31031 – Caerano San Marco – TV

www.belecasel.com

Scopri la recensione dell’Asolo Prosecco di Valentina

Altre Ricette

Altre Ricette

Tortelli del Pescatore

La pasqua si avvicina a bordo di una primavera un pò insicura. Facciamo un pò di prove per il menu del pranzo pasquale con un primo dedicato ai pescatori.

Cozze alla Cracco

Le mitiche Cozze alla Marinara di Chef Carlo Cracco, un vero incubo di preparazione…ce la faranno i nostri eroi a replicare la ricetta stellata?

Sesto

Sesto,il piacio con il pesto di sedano nero di Trevi, presidio Slowfood, arricchito da mandorle e acciughine, per un primo nuovo e sorprendente.

Share This