Ceci di Mare

Un piatto super elegante, perfetto per chiudere una cena

Chi l’ha detto che un filetto di nasello o merluzzo, magari congelato, sia un ingrediente triste e senza speranze? Per anni è stata una delle cose più vendute in supermercato, mia madre lo faceva almeno una volta a settimana e non facevano di certo i salti di gioia. La prima volta che ho pensato di scrivere un blog come Piattoriccomicificco mi è venuto subito in mente…il filetto di Nasello e come farlo redimere. Non è proprio velocissima come ricetta, ma molto economica e con un gusto molto democratico. Si presenta molto bene, elegante e “studiato” come perfetta chiusura di una cena dove hai già stupito il tuo lui o la tua lei 😉

Mangiamo in

4 persone

A tavola in

40 minuti

Livello

Medio

Costo

La Videoricetta

La Videoricetta

Gli Ingredienti

  • Ceci
  • Filetto di Nasello
  • Salvia
  • Semi di Lino
  • Yogurt Greco
  • Peperoncino
  • Burro
  • Limone
  • Cavolfiore in polvere

I Consigliati

 

Ceci biologici, Azienda De Bonis (Spinazzola, BT) Puglia

Il Riepilogo

Il Riepilogo

Il Procedimento

Il Procedimento

1. Preparazione purea di ceci

Prendere un mix e riempilo con ceci pre-lessati, sale, pepe e la spremuta di 1/2 lime, 2 cucchiai di yogurt greco bianco e una copiosa spolverata di cavolfiore essiccato Essicura®. Prima di iniziare a frullare aggiungi anche dell’olio extra vergine di oliva, renderà la purea più lucida. Frulla alla massima potenza e regola con un pochino di acqua in base a quanto la vuoi compatta o morbida.

2. Cottura del Nasello

Prendere il filetto di Nasello, anche se ancora congelato…sarà soltanto più lunga la cottura e dovrai stare attendo a non bruciare il burro. Io ti consiglio, se hai a disposizione un microonde, di decongelarlo al volo prima di iniziare la cottura. Bene, ora metti una bella noce di burro in padella, aspetta che si sciolga un pochino e aggiungi un peperoncino e qualche foglia di salvia. A questo punto vai con il nasello spremendoci sopra l’altro 1/2 lime.

3. Copertura del nasello in cottura

Fai attenzione alla cottura, il merluzzo dovrà essere bagnato dal burro durante tutta la cottura, altrimenti avrai una parte più cotta rispetto all’altra, Con un cucchiaio aiutati, inclinando leggermente la padella, bagnando in continuazione la parte più alta del filetto cercando di tenere sopra le foglie di basilico. Con il nasello scongelato basteranno anche soli 3/4 minuti di cottura, in caso fosse congelato ce ne vorranno almeno 8/9 di minuti.

4. Taglio a cubetti

Una volta cotto in modo omogeneo, tira fuori i filetti e asciugali su di un foglio di carta assorbente per togliere i grassi in eccesso. Mettilo su di un tagliere e taglialo a cubetti regolari. In questo modo ti accerterai anche se la cottura è giusta o meno.

5. Condimento dei cubetti

I cubetti di merluzzo coprili con una grattugia e inizia a grattare, delicatamente, la buccia dei lime che hai spremuto prima. Fai attenzione a non grattare la parte bianca della buccia, è amarissima.

6. Semi di lino

Tolta la grattugia finisci i cubetti con dei semi di lino in superficie. Per avere un risultato ancora più crunchy e aromatico, ti consiglio di tostare un paio di minuti i semi prima di metterli sui cubetti, ma puoi anche servirli senza tostatura.

7. Impiattamento

Una volta che hai scelto il piatto…se ne hai uno squadrato sarebbe l’ideale…dividi lo spazio nel piatto in tre. Inizia mettendo un cucchiaio di purea di ceci nei tre punti che hai scelto (se sei pratico potresti usare una sacca a poche per essere più preciso). Ora prendi i cubetti e posizionali sopra la purea facendo attenzione a non far cadere i semi di lino. Ci sei quasi…

8. Finale

Ora prendi 3 foglioline piccole di salvia e posizionale con cura sopra i semi di lino, è questo dettaglio che fa la differenza nel piatto. Ora prendi il tuo migliore olio extra vergine di oliva e lasciane cadere qualche goccia vicino ai cubetti. Dove sono cadute le gocce mettici sopra dei ceci, sparsi sul piatto. Buon appetito…piatto ricco…mi ci ficco!

La Raia

Gavi DOCG

Vitigni: Cortese 100%

Gradazione Alcolica: 12 %

Prezzo medio: 12 euro

www.la-raia.it

Altre Ricette

Altre Ricette

Zuppa Cornetana

Salutiamo l’inverno con una bella zuppa ricca di tradizione firmata da Donatella Viscanti che ha rappresentato il Lazio al IBT di Berlino 2018

Share This